«Guai a far disamorare i tifosi»

Chi non si ricorda più il deludente finale della scorsa stagione alzi la mano. Una serie di non vittorie cancellò dagli occhi dei tifosi blucerchiati i successi degli ultimi quattro anni della gestione di Walter Novellino. Un errore decisamente da non ripetere, visto che l'entusiasmo non è alle stelle e a brillare è soprattutto la luce di Quagliarella. Finale di stagione quindi da non rivedere quest'anno, anche se paradossalmente la Sampdoria può sperare ancora in qualcosa. Tanto per cominciare perché si trova a soli due punti dalla zona Uefa, poi perchè la pratica salvezza è quasi accantonata e oltre a questo perché il filotto negativo ancora non c'è stato. Il problema piuttosto è che al contrario non c'è stata neanche una serie di risultati utili per agganciare l'Europa.
L'obiettivo adesso in casa Samp, è proprio questo: agguantare una serie di vittorie, magari con qualche pareggio esterno, a cominciare da quello dell'Olimpico.
«Non possiamo ripetere l'errore dello scorso anno - spiega Angelo Palombo - e soprattutto in casa dobbiamo invertire la rotta, altrimenti i tifosi si disamorano. Speriamo di portare un po' di entusiasmo a partire dal match contro il Torino». Anche Walter Novellino ci crede: l'Uefa è ancora a portata di mano. E per Palombo l'impresa sembra possibile: «In realtà a guardare il valore delle squadre che ci stanno davanti - spiega il centrale - la corsa andrebbe fatta sull'Empoli ma nove punti sono tanti da recuperare in appena nove gare».
Comunque sia Novellino nutre ancora una speranza anche se i problemi sono sempre gli stessi: manca una punta, manca un esterno e Parola è stato squalificato per una giornata dal giudice sportivo (nel Torino non ci sarà Brevi). Dal primo minuto rientra invece Falcone, che prenderà il posto di Sala mentre, dopo aver smaltito i problemi ad un piede, dovrebbe rientrare dal primo minuto Gennaro Delvecchio. Il nodo da sciogliere è invece davanti: Bazzani arranca e Bonazzoli anche ieri si è allenato a parte dopo l'operazione ad un dito.
Intanto la società ha comunicato le modalità di acquisto ed i prezzi dei biglietti per la gara Sampdoria-Torino in programma sabato con inizio alle ore 15. A fronte delle recenti normative emanate in materia di sicurezza degli impianti sportivi, i botteghini dello stadio "Luigi Ferraris" resteranno chiusi. Sarà possibile acquistare i tagliandi presso il Samp Point fino a sabato con i seguenti orari: oggi, domani - venerdì 09.30- 12.30/15.30-19, giovedì 09.30- 19 (orario continuato), sabato 9.30-14.30 (orario continuato) e in alternativa presso le rivendite autorizzate Lottomatica fino a sabato. Le ricevitorie nei pressi dello stadio chiuderanno inderogabilmente due ore prima dell'inizio della gara (ore 13).
Martedì prossimo, infine, Francesco Flachi andrà davanti alla commissione antidoping del Coni. Un ulteriore passo avanti per sapere come andrà a finire questa vicenda.