Guala, la multinazionale dei tappi fa shopping in Polonia

Rilevata per 51 milioni il 70% di Dgs

Guala Closures, multinazionale italiana attiva nella produzione di tappi a vite in alluminio, ha rilevato il 70% della società polacca Dgs Sa dal fondo di private equity Polish Enterprise per 51 milioni. Il restante 30% rimarrà in capo all'attuale presidente del board.
Fondata nel 1991, Dgs è il terzo produttore al mondo di chiusure in alluminio per spirits, vino, succhi di frutta e per il settore farmaceutico. Una percentuale significativa della produzione è rivolta ai mercati dell'Est Europa come Russia, Ucraina, Bielorussia, Kazakistan, all'Europa occidentale e agli Stati Uniti. La società conta circa 560 dipendenti e ha chiuso il 2010 con 50 milioni di euro di fatturato.
«L'operazione - ha dichiarato Marco Giovannini, presidente e amministratore delegato di Guala Closures - punta a consolidare la leadership di Guala Closures a livello mondiale espandendosi ulteriormente nei mercati in crescita dell'Europa dell'Est».