Guantanamo Berlino pronta ad accogliere i detenuti

Il governo tedesco potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di accogliere i prigionieri di Guantanamo, ma solo in una azione concertata con gli altri Paesi dell’Ue. «Per ora la questione non è all’ordine del giorno», fintanto che il presidente eletto Barack Obama non sia entrato in carica e non abbia messo in pista la chiusura del carcere speciale, ha precisato un portavoce del governo di Berlino. La Germania, in ogni caso, ritiene che il problema debba essere affrontato «sulla base di una intesa» tra i Paesi membri dell’Ue. Il governo tedesco ritiene che Guantanamo «debba essere chiusa» per ragioni giuridiche ed umanitarie, ha aggiunto Steg. Finora, tra i Paesi europei, solo il Portogallo si è detto disponibile ad ospitare i detenuti.