Ma guarda come cambiano i «crooner» Adesso Bublè canta contro la solitudine

Oddio, anche da questo si capisce che i tempi sono cambiati. Michael Bublè il nuovo Sinatra. Michael Bublè il cantante da gran gala. Uno pensa alla sua musica e gli vien voglia di indossare lo smoking, di festeggiare e chissenefrega di tutto il resto. E invece arriva questo bel video girato da Andrew Mac Naughtan, uno schiaffo alle famose atmosfere da crooner che sotto il cono di luce canta quant’è bello far l’amore da Trieste in giù. Qui Michael Bublè racconta la solitudine di tutti, dei ragazzi ma anche degli anziani. Scene semplici. Lui è sul pianerottolo e dietro la porte c’è la ragazza in lacrime perché è stata abbandonata, c’è l’uomo che cena da solo e la mamma che sfoglia l’album fotografico di suo figlio che non c’è più. «Ma non siete da soli». La voce di Bublè è dolce, la recitazione d’effetto come d’effetto è la scena finale: si ritrovano tutti sul pianerottolo, in un ideale abbraccio che mamma mia quant’è retorico ma funziona, eccome.

MICHAEL BUBLÈ - Lost (Warner)