La guardiana della Torre a Londra vittima di nonnismo dei colleghi maschi

Scandalo alla Torra di Londra. Due «beefeaters»,<BR> gli storici guardiani del complesso dal 1458,<BR> sono stati sospesi dal servizio e un altro è sotto<BR> indagine. I tre sono accusati di aver reso la vita<BR> impossibile allo loro unica collega donna

Scandalo alla Torra di Londra. Due «beefeaters», gli storici guardiani del complesso dal 1458, sono stati sospesi dal servizio e un altro è sotto indagine. I tre sono accusati di aver reso la vita impossibile allo loro unica collega donna, la quarataquattrenne Moira Cameron, la prima a indossare la tipica uniforme nera e rossa delle guardie poste a protezione dei gioielli della Corona celati nella fortezza fondata nel 1078 da Guglielmo il Conquistatore sulle rive del Tamigi. A rivelare lo scandalo è stato il tablodi Sun riferendo che da quando Cameron nel 2007 diventò beefeater (dal nome della razione di carne 'beef' che ricevevano) ha sopportato molte angherie: avrebbe trovato la sua uniforme lacerata e nel suo cassetto privato dei messaggi «intimidatori». Non solo. È stata anche oggetto di mobbing elettronico: la sua voce sull'enciclopedia online Wikipedia è stata alterata con espressioni offensive.