Un guasto fa mancare la luce per 90 minuti Visitatori al buio

Martedì notte, per circa 90 minuti, le Scuderie del Quirinale sono rimaste al buio. Causa di un guasto accidentale a un trasformatore di una cabina Acea, avvenuto pochi minuti dopo le 23. Si è visto anche del fumo, ma non ci sono state fiamme. I tecnici sono intervenuti sul posto in meno di trenta minuti e a mezzanotte e trenta la situazione era già tornata alla normalità. «Il guasto di ieri sera - ha sostenuto il direttore operativo delle Scuderie del Quirinale Mario De Simoni - non ha creato particolari disagi ai circa quaranta visitatori che ancora si trovavano all'interno dell'edificio». Quando si è verificata l'avaria, ha spiegato, il film proiettato in terrazza era finito da qualche minuto e l'attivazione del gruppo di continuità ha consentito il normale deflusso degli spettatori. Chi non aveva finito di ammirare la mostra di Wim Wenders, invece, potrà tornare gratuitamente nei prossimi giorni.