Un guasto alla rete elettrica lascia per diverse ore al buio mezza Viterbo

Un doppio guasto alla rete elettrica della città di Viterbo ha lasciato al buio parte del centro storico della città laziale e costretto a un intervento di emergenza i vigili del fuoco. I tecnici Enel, insieme alle imprese appaltatrici, hanno lavorato a lungo per garantire il ripristino del servizio. Il black out è durato dalle tre del mattino alle 14,30 di ieri, quando è stato riparato uno dei due guasti a un cavo di alimentazione che aveva lasciato senza corrente oltre 1.700 utenze del quartiere Murialdo di Viterbo.
Alle 7 del mattino l’Enel aveva già installato 3 gruppi elettrogeni su altrettante cabine mentre altri gruppi, arrivati da Frosinone e Latina, hanno consentito il ripristino del servizio nella tarda mattinata, in attesa della riparazione definitiva. Il guasto ha isolato anche il centralino telefonico del comando della polizia municipale che, in mattinata, è stato dotato di una linea provvisoria. La mancanza di energia elettrica ha creato allarme tra i titolari di numerosi esercizi commerciali, tra i quali alcuni supermarket, che si sono ritrovati con i frigoriferi spenti per oltre 8 ore.