Guerra ai pedoni col telefono: arrivano le multe per chi attraversa distratto

Crescono i Comuni che pensano a una stretta contro i pedoni che attraversano la strada guardanto il telefono. E gli automobilisti sono d'accordo

Dopo Sassari, pure Cagliari: attraversare la strada distratti dallo schermo del telefonino può costar caro. Fino a 25 euro per chi non rispetta il codice della strada, secondo cui anche chi va a piedi deve tenere un comportamento volto a non nuocere all'incolumità propria e degli altri.

Sui quotidiani sardi il dibattito è aperto. Come sul sito Castedduonline, dove in molti si dicono favorevoli alle multe staccate dai vigili a chi attraversa la strada fissando lo smartphone. Sono soprattutto gli automobilisti ad auspicare un giro di vite contro i pedoni distratti che troppo spesso "non guardano né a destra né a sinistra", magari pure quando non sono sulle striscie pedonali o quando il semaforo è rosso. Mettendo a repentaglio pure chi è al volante e corre meno rischi di farsi male. Non mancano i contrari. Come un 63enne che trova la misura esagerata.

Commenti

seccatissimo

Mer, 23/01/2019 - 18:22

Ottima innovazione ! Ma inutile se poi non c'è nessun vigile che abbia voglia, per lassismo, di intervenire per sanzionare i potenziali pedoni suicidi !

cgf

Mer, 23/01/2019 - 19:10

ANCHE I CICLISTI...

Scirocco

Mer, 23/01/2019 - 19:41

In Belgio questo provvedimento è attivo da oltre due anni e fanno la multa anche se intralci gli altri pedoni sul marciapiede.