La guerra dei mondi

Per i cinefili che non si accontentano semplicemente di vedere un film ma vogliono approfondire e arricchire la visione della pellicola con dei contributi extra che permettono di gustarla al meglio, il dvd offre, indubbiamente, straordinarie risorse. Prendete il caso di «La guerra dei mondi», il remake della celebre storia di fantascienza, firmata da Spielberg ed interpretata da Tom Cruise. A parte gli extra, per così dire, di routine, a richiamare l’attenzione sono i quattro diari di produzione che, in maniera analitica, raccontano tutta la genesi della pellicola: dalla pre-produzione fino alla confezione finale, ci si tuffa in una realtà, spesso immaginata, che ti fa capire in maniera approfondita quale incredibile lavoro ci sia dietro ad una pellicola così complessa. Per gli appassionati, poi, tra gli effetti speciali, assolutamente da non perdere è lo speciale «Il nemico»: una realizzazione di alieni che mostra come sia stato creato l’esercito invasore. Peccato che a stonare, in un prodotto tanto ricco di spunti, sia proprio la parte video, con dettagli che non convincono ed una resa generale che lascia più di una perplessità. Eccezionale, invece, la parte audio, in particolare, durante le tempeste di fulmini.