Le guerre indiane raccontate senza ipocrisia

Sulle così dette guerre indiane è stato scritto moltissimo. Eppure non è facile andare oltre gli opposti stereotipi. Per un secolo le «giubbe blu» sono state eroiche. E poi per quasi settant'anni sono state semplicemente etichettate come un branco di massacratori e gli eroi sono diventati gli indiani. Peter Cozzens fornisce invece una ricostruzione attenta e realistica degli eventi. Senza angeli e demoni. Ci sono le violenze di entrambe le parti in lotta, gli scontri fra tribù, gli errori della politica e la corruzione. Un affresco memorabile e onesto di un'epoca.

Matteo Sacchi