Guida sicura Una «rete» di corsi in Lombardia

Con l’obiettivo di abbattere il numero di incidenti sulle strade e favorire una cultura della sicurezza stradale, agendo in termini di prevenzione anche con l’educazione alla corretta percezione del rischio, la giunta regionale ha approvato una delibera per la realizzazione di una rete regionale di centri di guida sicura, che prevedono corsi specifici in apposite strutture convenzionate con la Regione. La delibera è stata proposta dall’assessore alla Sicurezza, Massimo Ponzoni: «La rete regionale sarà costituita da quelle strutture attrezzate, organizzate e dotate di adeguate competenze tecniche, professionali e gestionali in grado di erogare corsi mirati, perché l’utente sia più consapevole dei potenziali pericoli e perché siano insegnati comportamenti corretti per un approccio sicuro di guida in ogni frangente». Queste strutture, ha aggiunto l’assessore, «dovranno essere convenzionate con Regione Lombardia per rispettare tutti gli standard, fra cui lezioni teoriche e pratiche tenute da operatori specializzati e di comprovata esperienza». Oltre a quelli esistenti in provincia di Pavia e di Brescia, ne sorgeranno molti altri.