«Guida turistica: una figura da valorizzare»

«Il Campidoglio non valorizza la professionalità delle guide turistiche. Serve una nuova legge regionale». Ad affermarlo sono il capogruppo di Forza Italia alla Regione Lazio Raffaele D’Ambrosio, il consigliere regionale Giulio Gargano e il consigliere comunale Ettore Germini che nel pomeriggio incontrano i rappresentanti delle guide turistiche. «L’inizio della stagione estiva, che fortunatamente si presenta impegnativa dal punto di vista turistico, ripropone ancora una volta come urgente - affermano - la soluzione della confusione che il settore vive nella capitale per il mancato rispetto del lavoro e della professionalità delle guide turistiche, quelle vere, da parte dell’istituzione comunale. Il settore turistico appare oggi a Roma affidato all’improvvisazione, non essendo chiara la normativa di riferimento e dunque il riconoscimento e la valorizzazione di quell’importante volano delle attività turistiche nella Capitale che sono le Guide turistiche». Per questo D’Ambrosio e Gargano stanno presentando una proposta di legge che, spiegano, «per quanto di competenza regionale cerca di andare incontro a queste esigenze. Il settore del turismo non si può gestire con giostre, feste di piazza e notti bianche di neroniana memoria: serve invece una seria programmazione infrastrutturale e soprattutto una seria e concreta valorizzazione della professionalità, della formazione e della qualificazione che offrono le guide turistiche, così come i direttori d’albergo ed il personale alberghiero».