Una guida turistica sulle «Tracce» di opere ed enoteche

Agli amanti dell’«avventura» suggerisce gli indirizzi più nascosti, ai romantici racconta le atmosfere più suggestive. In occasione del MiWine, Camera di commercio e Touring club Milano hanno realizzato l’edizione speciale su Milano della collana di guide «Tracce». Un volumetto - tradotto in italiano e inglese - che accompagna nei luoghi tradizionali della città e li fa riscoprire secondo angolature inusuali. La prima parte è quella che va sotto la voce «istruzioni per l’uso»: spiega come muoversi in città, dunque le informazioni e gli orari dei mezzi pubblici, l’avvertimento che in auto bisogna stare attenti alle ztl e al gratta e sosta, fornisce gli indirizzi utili per i turisti (Informagiovani, Ufficio del turismo, ecc). Il secondo capitolo è un «invito a Milano», itinerari per chi la vuole girare in un giorno, in un weekend, vederla «all’ombra di Leonardo». Per gli amanti del buon vino, poi, le enoteche, i ristoranti, gli hotel di Milano e provincia che da fine maggio hanno organizzato percorsi enogastronomici e degustazioni in attesa del Miwine. Nell’ultima sezione, un minielenco per chi vuole fare shopping o vivere le notti milanesi nei locali più trendy del momento.