Guida ubriaco e «insiste»: fermato due volte in due ore

Alla fine se n’è andato a piedi, senza patente, senza auto, senza furgone e denunciato due volte nel giro di due ore per guida in stato di ebbrezza. È stata una serata da dimenticare quella di giovedì per un impiegato di 46 anni residente in provincia di Pavia. L’uomo è stato fermato dai carabinieri a Casalpusterlengo, nel Lodigiano. Era alla guida di un furgone e secondo i militari era palesemente ubriaco, al punto da rifiutarsi di sottoporsi al controllo dell’etilometro. Quindi prima denuncia e patente ritirata mentre il mezzo veniva affidato a un carro attrezzi e non sequestrato perché non era intestato al guidatore.
Poco meno di due ore l’impiegato era di nuovo alla guida, questa volta della sua Ford Fiesta, per le strade di Casalpusterlengo. A un nuovo controllo dei carabinieri stavolta l’uomo ha deciso di sottoporsi alla verifica dell’ etilometro. Il tasso di alcol nel sangue era di 1,79 grammi per litro. Dunque revoca della patente (visto che stava guidando senza) e sequestro dell’auto.