Una guida utile spiega la telematica nella prevenzione

Gigi Pavesi

Con l'inizio dell'estate arriva anche la Guida alla Sicurezza edita da Viasat Group, azienda leader nella progettazione di dispositivi satellitari nel settore dell'automotive, che quest'anno «timbra» il suo 11° anno. Edizioni che hanno accompagnato i lettori in un viaggio alla scoperta delle ultime novità tecnologiche nel campo della telematica satellitare al servizio della prevenzione e sicurezza stradale, delle formule innovative di polizze auto con Scatola Nera (o meglio Blu se parliamo di Viasat), delle flotte aziendali e a noleggio, del trasporto merci e logistica. Uno dei temi conduttori della Guida è la rivoluzione telematica che sta cambiando le modalità con cui le persone interagiscono con i mezzi di trasporto.

Le prospettive di crescita nell'automotive dipendono dalla tempestività e dalla capacità di rinnovamento nell'acquisire un vantaggio competitivo, sfruttando appieno quelle opportunità tecnologiche disponibili sul mercato in grado di offrire «Sicurezza» per tutti coloro i quali utilizzano un mezzo per i propri spostamenti, anche in ottica d'informazioni preventive per ridurre i rischi alla guida. Ricevere tempestivamente i soccorsi, qualunque essi siano, fa la differenza talvolta tra la vita e la morte. «Risparmio», perché le compagnie riconosceranno loro un consistente sconto sulla polizza assicurativa. «Efficienza» per quelle aziende che per le flotte possono migliorare la propria capacità logistica grazie a una risposta efficace alle esigenze di monitoraggio, localizzazione e reporting dei mezzi, delle merci e delle attività. Dalla nascita del primo antifurto satellitare Viasat, la telematica ha fatto passi da gigante e si prospettano scenari fino a poco tempo fa inimmaginabili.