Guidava senza patente: arrestato

Alla guida senza aver mai conseguito la patente. Non è la bravata di un ragazzino, ma l’abitudine di un milanese di 29 anni. Gli agenti lo hanno pizzicato per ben due volte: la prima mercoledì scorso a Como, la seconda giovedì pomeriggio sulla Nuova Vigevanese a Cesano Boscone.
Nel primo caso la polizia stradale lo ha denunciato a piede libero all’autorità giudiziaria, ma quando l’altro giorno i carabinieri, durante un normale controllo, hanno scoperto che l’automobilista era recidivo, hanno deciso di arrestarlo per violazione dell’articolo 116 del codice della strada. Dopo una notte in carcere, il ragazzo è stato scarcerato perché il giudice non ha convalidato l’arresto, ma rischia di tornare in prigione in caso di condanna.
Il decreto legge del 3 agosto 2007, infatti, stabilisce che «nell’ipotesi di reiterazione del reato nel biennio» l’automobilista venga punito con «l’arresto fino ad un anno».