Le guide turistiche di Hilary Bradt arrivano in Italia

È stata presentata nei giorni scorsi a Milano, a stampa, enti del turismo, consolati e ambasciate la joint venture tra Fbe Edizioni e Bradt Travel Guides, storica casa editrice inglese famosa per le sue guide fondata negli anni Settanta e specializzata in destinazioni non comuni.
La casa editrice realizza guide turistiche scritte da autori selezionati per la loro minuziosa ricerca, conoscenza del luogo descritto, stile di scrittura personale e per la loro capacità di combinare l’aderenza all’oggettiva rappresentazione dei luoghi visitati con la valorizzazione soggettiva dell’esperienza.
Con un catalogo di oltre cento titoli, le Bradt Travel Guides coprono destinazioni che vanno dall’Antartide a Zanzibar e tra queste si possono trovare guide sui Paesi che hanno da poco aperto le frontiere al turismo. I titoli in uscita nel 2008, precisamente in aprile sono: Bulgaria, Croazia, Estonia, Lettonia, Lituania, Madagascar e Slovacchia. In ottobre è attesa la presentazione dei volumi dedicati a Borneo, Costa Rica, Isole Cayman, Maldive, Seychelles, Slovenia e Yemen.
Il 31 gennaio 2008, a Londra, è stato consegnato a Hilary Bradt, fondatrice della casa editrice, il Gold Wanderlust Award, uno dei più prestigiosi premi di turismo. Bradt Travel Guides: finalmente in italiano, nelle librerie nazionali. (Per ulteriori informazioni : www.bradguides.com e www.centrodelturismo.it).