Guidi contromano o drogato? Ecco «l’ergastolo» della patente

Nessuna infrazione al Codice della Strada porterà direttamente all’arresto. Smentite le indiscrezioni in proposito trapelate dal Consiglio dei ministri di mercoledì. Tuttavia, il ministro dei Trasporti è favorevole all'introduzione di misure sensibilmente più rigide per chi viola gravemente le norme di comportamento. Oltre alle supermulte da migliaia di euro, si potrebbe arrivare al ritiro a vita della patente per chi causa vittime per aver guidato in stato di ebbrezza o per essere entrato contromano in un’autostrada.