Guidonia Controlli dei carabinieri al Car contro lo sfruttamento degli immigrati

I carabinieri della compagnia di Tivoli, al termine di un servizio di controllo finalizzato al contrasto dello sfruttamento dell’immigrazione clandestina all’interno del Centro agroalimentare di Guidonia, hanno arrestato due egiziani, entrambi gravati da decreti di espulsione, che stavano svolgendo irregolarmente attività di carico e scarico della merce. Durante il blitz i carabinieri hanno anche denunciato due titolari di box presenti all’interno della struttura per aver impiegato i lavoratori extracomunitari privi di regolare permesso di soggiorno. Altri due egiziani sono stati arrestati con l’accusa di tentato furto aggravato dopo essere stati sorpresi mentre stavano forzando la portiera anteriore di un furgone parcheggiato nell’area antistante ai padiglioni. Oltre 10 extracomunitari era privi di permesso di soggiorno.