Il guizzo di Bennati tiene viva la corsa

Proprio nel giorno delle polemiche un italiano, Daniele Bennati, aretino di 26 anni, corona il sogno di vincere una tappa al Tour, la prima senza maglia gialla in corsa. Il corridore della Lampre ha preceduto sul traguardo di Castelsarrasin Fothen, Eliminger e Voigt, suoi compagni di fuga poi battuti nello sprint a quattro. Fra i primi dieci, ma staccati di circa tre minuti, anche Tosatto, Quinziato e Righi. Il gruppo è arrivato con più di nove minuti di ritardo. Invariata la classifica generale, con Alberto Contador, che da oggi potrà vestire la maglia gialla, a precedere Evans di 1’53 e Leipheimer di 2’49.