Il gusto della dieta gastronomica

È sicuramente curioso il fatto che un critico enogastronomico che prova 150 ristoranti l'anno si metta a scrivere un libro sulle diete. Lo ha fatto Paolo Massobrio nel libro «Maramangio» (Comunica Edizioni, pag 300, euro 14,50) uscito proprio in questi giorni nelle librerie di tutta Italia. «È così: si è letto tutto e il contrario di tutto in questi anni e la dieta è diventata un argomento da salotto con tesi quasi aleatorie», commenta Paolo Massobrio. Qui si parte da un punto fermo: la dieta Mediterranea. Ad affrontare l'argomento in XIX capitoli è Primo Vercilli, medico dietologo che ha elaborato un metodo definito da Paolo Massobrio «realistico», che tiene conto della situazione particolare di un consumatore italiano. Al centro del libro c'è anche uno schema composto da 35 pasti, sul quale la maestra di cucina Giovanna Ruo Berchera (autrice, insieme a Massobrio, del best seller «Avanzi d'autore») propone oltre 50 ricette per stare dentro a un ordine alimentare con gusto.