Guzzetti: «Politica fuori dalle Fondazioni»

Le Fondazioni bancarie celebrano il centenario e serrano i ranghi contro i nuovi attacchi da politica e stampa. Al congresso dell’Acri a Palermo il presidente Giuseppe Guzzetti elenca le tasse e i tributi che gli Enti pagano senza godere di esenzioni, Imu in primis (3 milioni nel 2012) e nega il controllo sulla gestione delle banche magari come «cinghia di trasmissione della politica». Guzzetti incassa il riconoscimento del ruolo essenziale delle Fondazioni per lo sviluppo dell’economia sottolineato in un messaggio dal Presidente della Repubblica e un lungo intervento in videoconferenza del premier Mario Monti che, fra gli altri temi, ne tocca uno personale ricordando il passato di direttore generale della Cariplo del padre.