H «A sproposito» in classifica

Molti lo considerano l’erede di Montesano, di certo è cresciuto alla scuola di Gigi Proietti. Ora il suo umorismo prende forma di libro e arriva o 8° nella Varia. Complimenti quindi a Enrico Brignano e al suo «A sproposito di noi». É l’ennesima prova provata che i comici televisivi sono i padroni delle classifiche. Mentre l’umorismo letterario (genere difficilissimo) è morto. Litizzetto, Bisio, Milani (il più “dotto” del gruppo) e ora Brignano sono gli alfieri del nuovo. Piaccia o non piaccia.