Ha parlato l’oracolo Scaglia

Aveva negato di aver ricevuto alcun avviso di garanzia, e dopo un po’ glielo hanno recapitato a casa. Aveva detto, e per di più in inglese, che in Fastweb ci rimaneva alla grande e lo stesso giorno ha affidato un bel pacco di azioni ad Unicredit da mettere sul mercato. E finalmente ieri ha detto che «non c’è stato nessun serio approccio» per portarsi a casa tutta l’azienda. Ormai «il fondatore» per il mercato è diventata un’icona al rovescio: si fa il contrario di quello che dice. E se la regola del tre dovesse essere mantenuta, tra poche ore ci becchiamo un bella Opa su Fastweb. Troppo bello per essere vero.