Gli hacker truffano sempre più per soldi

È in atto la metamorfosi degli hacker. I «pirati informatici», infatti, dallo stereotipo tradizionale, alimentato non solo da leggende ma anche dalla cinematografia, si stanno trasformando in più venali truffatori. E questo diventa ancora più rilevante per settori delicati, come quelli legati ai sistemi informatici pubblici. Anche se c'è chi vigila sulla sicurezza informatica della Pubblica Amministrazione centrale italiana, insomma, non si possono dormire sonni tranquilli. La trasformazione in atto è emersa nel corso dell'incontro organizzato dal GovCERT con le amministrazioni pubbliche centrali. Il GovCERT è il Computer Emergency Readiness Team governativo, la struttura del Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione (Cnipa). Negli ultimi due anni si è invece assistito ad un vistoso aumento dello spam, e del phishing, le tecniche ingannevoli che inducono l'utente, anche in modo del tutto inconsapevole, a trasmettere password e PIN per l'accesso a siti di home banking agli autori della truffa.