Haggis: «Craig è un grande 007»

All’Ischia Global Fest Paul Haggis è di casa. In Italia è ambientato l'ultimo episodio di 007, intitolato Quantum of Solace, che nella fantasia di Haggis, sceneggiatore degli ultimi due film su James Bond, inizia dieci minuti dopo la fine del precedente Casino Royale. «Daniel Craig, confermato nei panni di 007, è un ottimo Bond - dice Haggis -, il migliore insieme all'indimenticabile Sean Connery. Ma tenete d'occhio anche Giancarlo Giannini, che recita nei panni di René Mathis: è un grandissimo attore». Il suo Crash presto diventerà una serie tv. «Potenza dell'Oscar. La statuetta dopo qualche mese di purgatorio in cucina, l'ho trasferita nello studio: tutti gli amici la toccano. Contenti loro».