Haiti Il colera fa strage E ora l’epidemia tocca la capitale

È salito a 253 morti e 3.015 contagiati il bilancio dell’epidemia di colera che ha colpito Haiti. Lo ha riferito il direttore generale del Dipartimento sanitario del Paese caraibico, Gabriel Thimote. Il ministro degli Esteri, Marie Michele Rey, aveva spiegato poco prima che la situazione sembra essere sotto controllo. Durante un summit a Montreux, in Svizzera, Rey aveva sottolineato che l’epidemia «è limitata in un perimetro ben definito» nella regione settentrionale di Artibonite e in parte dell’altopiano centrale. «Le informazioni in mio possesso mi danno motivo di essere fiduciosa», aveva spiegato. La preoccupazione rimane comunque alta per il pericolo di contagio dopo la conferma dei primi cinque casi nella capitale Port-au-Prince.