Halloween, muore per un cocktail micidiale

Un 23enne è stato fulminato a Napoli da un mix di marjiuana, antidepressivi, anfetamine e alcol. Inutile la corsa in ospedale

Napoli - Un ragazzo di 23 anni è morto all’alba a Napoli dopo aver ingerito un cocktail di droghe, farmaci e alcol, durante una festa organizzata per la notte di Halloween. Il giovane, Pasquale Russo, incensurato, è stato soccorso dal’ambulanza alla Mostra d’oltremare, e trasportato all’ospedale San Paolo, dove è arrivato già deceduto. Il ragazzo aveva assunto un miscuglio di marijuana, antidepressivi, anfetamine e alcol. La serata con concerto durante la quale Russo si è sentito male faceva parte di una manifestazione di due giorni, "Panorama festival". La rassegna di musica dal vivo era alla sua terza edizione ed è stata ospitata nei padiglioni 4 e 5 della Mostra d’Oltremare, affittati dall’ente Mostra alla Orbeat Event per 15mila euro per le due serate. Ieri sera c’erano almeno 2mila persone a ballare e ascoltare musica, con una sorveglianza di vigilantes privati, ma anche forze dell’ordine.