Hamas a Mosca entro febbraio

Gerusalemme. Hamas ha immediatamente accolto l’invito del presidente russo Vladimir Putin a visitare Mosca. Una delegazione del movimento che ha vinto le elezioni palestinesi potrebbe arrivare al Cremlino già alla fine di questo mese. Lo ha detto ieri il sottosegretario del ministero degli Esteri russo ed inviato speciale in Medio Oriente, Aleksander Kalugin. «È verosimile - ha aggiunto Kalugin - che la delegazione sarà guidata dal capo dell'ufficio politico di Hamas, Khaled Meshaal». Hamas, stando a quanto ha scritto ieri il quotidiano israeliano Haaretz citando un giornale pubblicato in Arabia Saudita, ha scelto come proprio candidato all'incarico di primo ministro Ismail Haniyeh, uno dei leader del partito.