Happy hour, jazz e giocolieri per la notte degli sconti

Happy hour e feste nei bar, spettacoli, giocolieri, mostre all’aperto, musica jazz. E «una bella sorpresa in piazza Duomo». La Notte dei saldi in programma mercoledì 11 luglio, sottolinea soddisfatta l’assessore comunale alle Attività produttive Tiziana Maiolo, sarà «la prima in Europa. Sui saldi c’è sempre molta attenzione soprattutto quando se ne parla in negativo: perché iniziano prima del tempo o perché i vigili danno le multe ai commercianti. Questa iniziativa, che sarà molto innovativa, vogliamo che sia solo una notte di gioia e divertimento».
L’elenco degli appuntamenti che faranno da contorno alla manifestazione, in programma dalle ore 19 alle due di notte, non lasciano dubbi: a farla da padrona, assicura Maiolo, «sarà il commercio», ma è ovvio che a trascinare migliaia di persone sulle strade - e poi dentro ai negozi - saranno anche o soprattutto gli eventi organizzati dal Comune. Le iniziative non si concentreranno solo in centro, ma anche in periferia. I punti caldi sono corso Vittorio Emanuele e via Dante, via Solferino e corso Como, corso San Gottardo e Buenos Aires (dove sono in programma una cinquantina di spettacoli all’aperto), ma anche una strada «outsider», tra quelle tradizionali dello shopping, come via Lorenteggio. Anche qui, negozi aperti fino a tardi, aperitivi offerti dai commercianti, karaoke in piazza Frattini, visita guidata by night alla chiesetta di San Protaso e una mostra di pittura dei ragazzi delle scuole artistiche.