Harrison Ford indaga nella comunità degli Amish

Rachel Lapp (Kelly McGillis), rimasta vedova, si accinge a lasciare, col figlioletto Samuel, la comunità d'origine degli Amish e a partire in treno da Filadelfia a Baltimora, ove abita la sorella. Alla stazione, in attesa della partenza del treno, il piccolo Samuel assiste, non visto, a un assassinio messo in atto da due uomini, un bianco e un nero. L'ispettore John Book (Harrison Ford) subito accorso, viene a sapere, dalla descrizione di Samuel, che presumibili autori dell'assassinio sono due corrotti poliziotti che, resisi conto d'essere stati individuati, feriscono gravemente anche lo stesso Book. Incalzati dai criminali, lo stesso ispettore, la vedova Rachel e il suo figlioletto, per sottrarsi alla caccia che i poliziotti assassini hanno scatenato contro di loro, cercano (e trovano) rifugio nell'austera comunità degli Amish a Lancaster (in Pennsylvania). Il prosieguo del racconto è diviso in parte in una sorta di studio antropologico - comportamentale sui severi costumi degli Amish e, in parte, in un action-movie di efficace ritmo e sapiente tensione drammatica. Un bel film, alla maniera dell'esperto Peter Weir.

WITNESS. IL TESTIMONE - Paramount 19,90 euro