Hashish, 16 chili nel phone center

I controlli nei phone center, nell’ambito della lotta al terrorismo, hanno portato i Carabinieri di Cusano Milanino al sequestro di 16 chili di hashish e all’arresto di due cittadini marocchini regolari, di 26 e 25 anni, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno notato che il gestore dell’esercizio, vedendoli, si era precipitato in macchina, dove lo aspettava un complice. L’auto, che non si è fermata all’alt, è stata poi bloccata. E nella vettura è stato trovato lo stupefacente, oltre a 2mila euro.