Heinz&Co. in cucina per la Caritas

E dopo la ribalta della guida del «Gambero Rosso» tutti ai fornelli per solidarietà. Tre degli chef premiati ieri (Heinz Beck, Antonello Colonna e Angelo Troiani) assieme a un quarto chef molto noto come Filippo La Mantia, cucineranno questa sera per una cena di gala che vede come commensali alcuni degli ospiti del centro di accoglienza per senza dimora «Santa Giacinta» a Ponte Casilino e 150 sostenitori della Caritas. La serata «Quattro Chef per un Emporio» è organizzata dalla Caritas diocesana di Roma in collaborazione con l’Associazione amici della Caritas, il giornalista enogastronomo Luigi Cremona, la società di organizzazione eventi Witaly e con il patrocinio del Comune di Roma. Alla serata è prevista la partecipazione del sindaco di Roma Gianni Alemanno e del direttore della Caritas di Roma monsignor Guerino Di Tora. Il ricavato della manifestazione andrà a sostenere l’Emporio della solidarietà, il supermercato «gratuito» per le famiglie indigenti diretto da don Paolo Gessaca, che si trova all’interno del complesso di Santa Giacinta: cinquecento metri quadrati di scaffali, insegne, carrelli e casse automatizzate, accessibili anche ai senza fissa dimora, previa autorizzazione dei Centri di ascolto diocesani e parrocchiali della Caritas o degli altri enti che hanno aderito al progetto.
Si comincerà con la pasticceria salata preparata dalla sezione giovani della Federazione italiana cuochi, con lo chef emergente Alessandro Circiello. Quindi l’antipasto a cura di Filippo La Mantia, il primo piatto di Antonello Colonna, il secondo preparato da Angelo Troiani e il dolce di Heinz Beck. In più, per la serata l’Associazione italiana sommelier metterà a disposizione alcuni sommelier che aiuteranno gli ospiti nella degustazione dei vini, mentre gli studenti dell’Istituto professionale Servizi alberghieri di Roma collaboreranno nel servizio in sala.