Henriquet si aggiudica il premio «Solidarietà» della società Polis

Negli anni sono stati premiati artisti, medici, vescovi, personaggi che hanno operato nel sociale o che hanno aiutato il prossimo. Il premio «Impegno e solidarietà» è stato istituito nel 1998 dall’associazione culturale Polis. Quest’anno la riproduzione in filigrana d'argento di Campoligure di una caravella di Colombo è stata assegnata al professor Franco Henriquet, presidente dell’Associazione Gigi Ghirotti che si occupa di assistere i malati terminali. Nella prima edizione, nel ’98, il premio era stato assegnato al Monsignor Alberto Maria Careggio, vescovo di Chiavari; nello stesso anno la caravella dell'associazione Polis è stata donata a Papa Giovanni Paolo II. Nel ’99 la caravella è stata consegnata al dottor Andrea Bacigalupo di Rapallo, eminente chirurgo all'avanguardia negli interventi di trapianto del midollo osseo. Nel 2001 invece è stato premiato il tenore Alberto Cupido, nato a Portofino e residente a Rapallo, per aver portato, attraverso la sua arte, la Liguria nel mondo intero. Nel 2002 la caravella è stata consegnata alla squadra di pallanuoto della Pro Recco, campioni d'Italia, per consolidati e rinnovati meriti sportivi. I premi sono poi andati al cardinale Tarcisio Bertone, al senatore Giulio Andreotti, e nel 2004 al professor Vincenzo Lorenzelli. Questa volta la scelta è caduto su Henriquet che da anni con la sua associazione, e non senza momenti di difficoltà, si batte per portare sollievo ai malati terminali.