Hera tratta con Enia

La multiutility bolognese Hera ha deciso di esplorare le eventuali possibilità di aggregazione con l’emiliana Enia. Il patto di sindacato di Hera, infatti, ha dato mandato al management dell’azienda per «verificare l’esistenza delle condizioni per avviare le trattative con Enia». L’annuncio dell’avvio delle trattative fra le due grandi multiutility lombarde, Aem Milano e Asm Brescia, per dar vita a un nuovo grande polo nel settore delle ex municipalizzate, ha scatenato la corsa alle aggregazioni.