Dalla Herzigova a Sharon Stone la rassegna delle miss

In passerella anche Gong Li, Angelina Jolie, la diva di Bollywood Aishwarya Rai ed Eva Green. Tra le italiane Caterina Murino

da Cannes

Sarà più glamorous che mai quest’anno il festival di Cannes. L’edizione che si aprirà oggi - con l’atmosfera torbida e romantica evocata da My Blueberry Nights di Wong Kar-Wai, con la bella musicista che il regista taiwanese ha voluto anche attrice, Norah Jones, a flirtare con Jude Law - sarà all’altezza delle aspettative per le 60 candeline di una rassegna che al cinema d’autore ha sempre unito il luccichio di vere star e aspiranti starlette, divismo e leggenda. A salire la Montée des Marches, quei gradini verso il Palais su cui folle di ogni età si accalcano stazionando giorni interi in attesa di avvistare qualcuno di universalmente (o nazionalmente) noto, saranno divi di prima grandezza. E gli appuntamenti mondani, che da sempre rappresentano l’altro Festival, sono assai numerosi.
Sarà Eva Herzigova, con il pancione, vestita in rosa pallido stile impero con una abito di Valentino, la prima stella della cerimonia di apertura. Valentino vestirà dieci star tra cui Elizabeth Hurley e Gong Li. Il 20 maggio party per il film St. Trinian’s, che racconterà la storia di questa scuola per sole ragazze. Ci saranno i protagonisti Rupert Everett, Colin Firth e l’italiana 007 Caterina Murino. Il 22 maggio grande festa in stile Golden Compass, il fantasy fuori concorso, primo di una trilogia ricca di effetti speciali: per festeggiare il kolossal, la New Line organizzerà una festa a tema, presenti i protagonisti Daniel Craig, Dakota Blue Richards, Eva Green.
La sera dopo, il 23 maggio, al Moulin des Mougins, sulle colline di Cannes l’asta benefica dell’amfAR per raccogliere fondi per la lotta all’Aids. Da anni è uno degli eventi mondani più inaccessibili, con un red carpet pazzesco. Lì ci sarà Sharon Stone, madrina della cena i cui tavoli (già tutti esauriti) costano dai 30 ai 100 mila dollari. Ci sarà anche Liz Taylor, ma l’attesa dei paparazzi è per Dita Von Tees, la regina del burlesque, ex moglie di Marilyn Manson ed icona di eleganza con pelle d’avorio, abiti vintage e look impeccabile. Il 24 maggio Croisette impazzita per l’arrivo dei tre superbelli di Hollywood: George Clooney, Matt Damon e Brad Pitt, protagonisti del blockbuster fuori concorso Ocean’s 13 di Steven Soderbergh (assente, come pure la new entry della saga dei ladri più sexy, Al Pacino).
L’elenco di vere dive è lungo: ci sarà la superstar Angelina Jolie, protagonista del film di Michael Winterbottom A Mighty Heart in concorso; la splendida Gong Li, l’attrice cinese che proprio a Cannes ha avuto i primi importanti riconoscimenti, sarà al festival come testimonial di uno degli sponsor principali, mentre in Italia il 25 maggio uscirà lo spettacolare La città proibita, diretto da Zhang Yimou. L’altra superbella del cinema mondiale, l’Ava Gardner di Bangalore, Aishwarya Rai, reduce da un fastoso matrimonio con la star di Bollywood Abhishek Bachchan, sarà il 18 maggio al festival per l’annuncio di un nuovo progetto.
E gli italiani? i più attesi sono Asia Argento, presente con tre film e attrice amata dai francesi, e Riccardo Scamarcio alla prova delle teenager d’oltralpe.