HH «Divina» classifica

Il distillato delle lezioni del «giullare» toscano sul grande Dante e la «Commedia». Dato il successo delle sue letture istrioniche, inevitabile una rapida scalata alla classifica della Varia (terzo posto). Scritto con leggerezza e brio, è fatto per agire sul pubblico dei lettori come un antibiotico ad ampio spettro (dal ragazzino al professore in pensione). Certo, Benigni dal vivo è un’altra cosa. Ma ben venga anche questa strada di avvicinamento ai classici della nostra letteratura.