HH Quel che resta dell’amore

Concita De Gregorio e il suo «Malamore» stazionano al settimo posto della Saggistica. Il libro tratta con garbo un argomento difficile: la violenza sulle donne. Ne indaga soprattutto il versante familiare, quello più nascosto e difficilmente intercettabile. Un testo lodabile, quindi, a patto che non venga usato ideologicamente per far finta che invece le violenze fuori dalle mura domestiche non esistano e che non siano legate al problema criminalità.