HHH Eterna solitudine

Parlare di Paolo Giordano e dei suoi solitari numeri primi è ormai impossibile. La critica ci ha raccontato tutto: di lui del libro, del suo appartamento. Allora parliamo del suo essere il solitario alfiere dell’italianità in Top Ten. «Gomorra» ormai domina solo in narrativa. Camilleri compare e scompare con regolarità, De Luca viene in visita. Ma il dato di fatto è che la Top Ten è in mano a un pugno di firme straniere. Niente campanilismi e lode a Giordano che resta lì come Drogo nella fortezza Bastiani.