Hillary Clinton pensaa lasciare la politica

Il segretario di Stato avrebbe espresso il desiderio di ritirarsi a vita privata, dopo una carriera politica di tutto rispetto.<span> </span><strong><a href="http://www.ilgiornale.it/usa_-_elezioni_2012/speciale-id=137-tipo=107-rs... target="_blank">SEZIONE ELEZIONI USA 2012</a></strong>

Hillary Clinton avrebbe deciso di passare la mano. La ex first lady degli Stati Uniti, dopo vent'anni continuativi di presenza sulle scene del potere americane, sarebbe stanca - dice l'Huffington Post - e avrebbe voglia di ritirarsi a vita privata.

La rivelazione ai dipendenti del Dipartimento di Stato, ai quali la Clinton avrebbe detto che per lei è arrivato il momento di riposarsi. "Non sto più neppure seguendo i dibattiti dei candidati repubblicani alle presidenziali", avrebbe commentato, sottolineando che in passato ha fatto la first lady, poi la senatrice. E ancora: la candidata alla presidenza e il capo della diplomazia americana. Insomma, un curriculum politico di tutto rispetto. Un capitolo di spessore che vorrebbe chiudere.

Il segretario di Stato avrebbe precisato ad ogni modo di non voler abbandonare Obama - nel caso fosse rieletto presidente e che resterà comunque in carica fino a quando non sarà trovato un sostituto per la sua carica.