«Ho sognato Visco principe azzurro È venuto e mi portava via. Tutto»

PENTIMENTI
Risponde la segreteria telefonica del Csm (Centro malattie mentali). Se sei già in cura, premi 1. Se sei un nuovo paziente, premi 2. Se hai problemi di memoria o labirinto, premi 3. Se sei depresso, premi 4. Se sei pentito perché hai votato Prodi, riattacca. Qui curiamo i malati di mente, non i coglioni!
LA SEDIA
«Prodi sfugge al confronto in tv, si vede che ha paura. Io comunque il confronto lo faccio anche con una sedia vuota».
Silvio Berlusconi, 4 febbraio 2006.
Immediate le reazioni da parte del mondo politico:
«Speriamo che la gente non voti la sedia vuota», Marassi su «Il Mattino».
«Speriamo che la gente noti l’assenza», Francesco Rutelli.
«Speriamo che la gente non noti l’assenza», Massimo D’Alema.
«Cacchio, una sedia vuota: la prendo io», Clemente Mastella.
«Cacchio, una sedia vuota: se la giriamo ci possiamo sedere in quattro», Padoa-Schioppa.
«Guardate che la sedia è vuota, ma quell’attaccapanni sono io», Piero Fassino.
DOPO LE ELEZIONI
Ansa. Cisano Bergamasco, 12 aprile 2006.
Casalinga spara a un ladro nel salotto di casa: «L’avevo scambiato per Prodi».
LO STARNUTO
In una riunione del consiglio dei Ministri Prodi fa un grosso starnuto. Alla sua sinistra Livia Turco prontamente esclama: «Salute!» A seguire gli altri componenti: «Finanze!», «Interno!», «Difesa!».
FINANZIAMENTO ILLECITO
A causa di un pentito viene riaperto il processo per il finanziamento illecito al Pci-Pds da parte delle Coop rosse. D’Alema attende nervoso nel suo ufficio l’esito dell’udienza di primo grado. All’improvviso un postino gli porta un telegramma dell’avvocato del partito con scritto: «Onorevole D’Alema, verità e giustizia hanno trionfato». Immediata la risposta di D’Alema: «Ricorrete in appello».
DUBBI
Ho cominciato a dubitare del Comunismo quando ho visto che i giapponesi non lo fotografavano. (Ivan della Mea)
EURO
Le zanzare rischiano l’estinzione da quando a succhiare il sangue degli italiani ci si è messo Visco!
SCIOPERO GENERALE
Lo sapete perché gli ultimi scioperi generali sono stati tutti di 4 ore? Perché farne di 8 ore è troppo faticoso!!
RINNOVAMENTO
Un tempo, da noi, molta gente sognava il Comunismo. Adesso continua a sognare.
COMIZIO
A un comizio politico arriva Cofferati, e la folla urla: «Ci-ne-se, Ci-ne-se, Ci-ne-se!» Cofferati comincia il comizio: «Amici...»
«Ci-ne-se, Ci-ne-se, Ci-ne-se!»
Cofferati: «Compagni!»
«Ci-ne-se, Ci-ne-se, Ci-ne-se!»
Cofferati: «Vi devo dare una notizia terribile!!»
«Ci-ne-se, Ci-ne-se, Ci-ne-se!»
Cofferati: «Tra di noi c’è un cretino!!»
«Ci-ne-se, Ci-ne-se, Ci-ne-se!»
AL COSPETTO DI DIO
Ahmadinejad domandò a Dio: «Come sarà l’Iran fra quattro anni?» E Dio gli rispose: «Sarà distrutto da innumerevoli bombe lanciate dagli americani». Ahmadinejad sedette a terra, piangendo disperato. Bush domandò a Dio: «Come saranno gli Stati Uniti fra quattro anni?» E Dio rispose: «Saranno completamente contaminati da innumerevoli attacchi di bombe chimiche lanciate da Bin Laden». Bush si accasciò al suolo piangendo disperato. Prodi domandò a Dio: «Come sarà l’Italia dopo quattro anni di mio Governo?» Dio si accasciò al suolo e pianse disperato...
SONDAGGI
Bersani chiama un suo collaboratore esperto in sondaggi e gli chiede: «Cosa pensano gli italiani dell’attuale congiuntura economica?». «Dicono che finiremo con il mangiare la m...!». E Bersani: «Ma avete intervistato i pessimisti!». E l’esperto: «No! Quelli dicono che non ce ne sarà a sufficienza per tutti!»
LA CURVA
Luca Cordero di Montezemolo a una riunione di Confindustria: «Ministro Bersani, la curva della produzione delle industrie italiane mostrata in questo grafico precipita secca. Quali misure intende adottare?». «Fate ruotare il grafico di novanta gradi. La curva tornerà a risalire».
DIVISIONE DEI BENI
Un giorno due comunisti si ritrovano a chiacchierare. Il primo chiede all’altro: «Ma se tu avessi due ville enormi, che cosa ci faresti?». Il secondo, prontamente: «Una a me e una al Partito!». L’altro insiste: «E con due appartamenti?». «Uno a me e uno al Partito!». «Con due automobili?». «Una a me e una al Partito!» . «Con due motorini?». «Uno a me e uno al Partito!». «Con due biciclette?». «Ah, quelle ce l’ho e me le tengo strette...».
IN AEREO
Bertinotti, Rutelli e Fassino sono sullo stesso aereo, che precipita. Chi si salva? L’Italia
INCIPIT
Due amici sul metrò. L’uno fa all’altro: «Ti voglio raccontare una barzelletta. Dopo la caduta del Governo Prodi...». Accidenti, non me la ricordo più!». «Non fa niente, l’inizio è bellissimo!».
LA GLOBALISSASSIONE
«Presidente Prodi, che cos’è la globalizzazione?». «La globalissassione? Eeeehhhh (sospirone prodiano) la globalissassione è comprare della mortadella e scoprire che l’hanno fatta in Turchia».
BUVETTE
Alla buvette «Ao’ Nando! Hai visto che roba al telegiornale? Hanno arrestato Fassino e Veltroni per lesioni aggravate!». «Ma va’?! Giura!!! E cos’è successo?». «Dicono che alla buvette del Parlamento hanno preso a bottigliate il barista...» «Naaaaa!!! E perché mai?». «Boh, non si sa... Un testimone dice che sono entrati, hanno chiamato il barista, gli hanno chiesto qualcosa di fresco da mandar giù per schiarirsi le idee sulla classe dirigente della sinistra e quando quello gli ha messo sul bancone due bottiglie di Moretti è successo il finimondo!!!».
TRA SPORTIVI
Un cicloturista chiede a Prodi: «Presidente, perché non circola nelle ore di punta». E Prodi: «Ho paura di forare la ruota».
ALL’ASILO
Il compagno Bertinotti è in viaggio in Russia. Durante la visita a un asilo, si mette a giocare con i bambini. Inizia così a chiacchierare con loro, ma a un certo punto viene attirato dallo splendido sorriso di una bambina dell’ultima fila. Il compagno Bertinotti si reca dunque da lei e le chiede: «Bella bambina, come mai sei così contenta?» E la bimba: «Questa notte la mia cagna ha fatto cinque cuccioli!». Bertinotti le risponde: «Bene, dunque abbiamo cinque nuovi compagni». E la bimba: «No, signore, soltanto quattro: uno ha aperto gli occhi!»
L’INGLESE
Il presidente americano, quello russo e Prodi si incontrano a un supermeeting di grandi potenze. Alla fine della discussione sull’approvazione del protocollo di Kyoto, Bush dice: «I think so». Putin risponde: «I think so, too». E Prodi: «I think so, three».
Q.I.
Rutelli chiede a Prodi: «Secondo te quanto a lungo può vivere una persona senza cervello?» E Prodi: «Non saprei, tu quanti anni hai?».
IL PIÙ SEXY
Cosa dice la moglie di Fassino mentre fa l’amore col marito?
«Mi sto facendo le ossa».
DIFFERENZE
Qual è la differenza tra un prete e Mastella? Nessuna, entrambi prendono i voti e cambiano parrocchia...
DIFFERENZE 2
Che differenza c’è tra il Comunismo e il ferro da stiro? Nessuna; a entrambi se levi la resistenza non funzionano più.
CONSIGLIO DA AMICO
D’Alema chiama ogni sera Rutelli per dargli consigli d’immagine, ovviamente su una linea diretta e segreta. «Pronto?» «Sei Uno Zero».
LOCATION
Più stanno a sinistra, più abitano in Centro!
PRINCIPE AZZURRO
Questa notte ho sognato Visco vestito da principe azzurro. Veniva su uno splendido destriero bianco e mi portava via. Tutto.
AUTOCOSCIENZA
Credono di essere di sinistra perché mangiano il pesce col coltello. (Leo Longanesi)
ESIBIZIONISTA IO?
Romano è stato arrestato per esibizionismo, ma è stato assolto per insufficienza di prove.
PACIFISTI E AVVOCATI
Che differenza c’è tra l’arringa di un avvocato e una manifestazione pacifista? L’avvocato, mentre racconta balle, non distrugge l’aula del tribunale.
LA RIPRESA
Con la Sinistra l’Italia cambia marcia! Mette la retro!
VAMPIRI
Tremonti una volta disse che mettere Visco dei Ds al ministero dell’Economia era come mettere Dracula a capo dell’Avis... Be’, almeno per fare fuori quel vampiro fiscale sarebbe bastato prendere un soggetto allungato e acuminato del suo stesso partito... un paletto di Fàssino!
«SVUOTA IL CESTINO»
Seguite attentamente le seguenti istruzioni:
1. Create un file qualsiasi
2. Chiamatelo «Prodi»
3. Buttatelo nel cestino
4. Cliccate su «Svuota il cestino». Comparirà la schermata di conferma eliminazione file, che chiede: «Eliminare definitivamente Prodi?»
5. Adesso potete rispondere «Sì».
Non serve a niente, ma aiuta a iniziare bene la giornata!
LE TOILETTE
L’onorevole Bertinotti ha ordinato di togliere da tutte le sedi del partito la scritta «Toilette» sulle porte dei bagni e di sostituirla con: «Lo sforzo del popolo nel momento del bisogno».
«DICA TRENTATRÉ»
Il ministro Bersani si reca dal medico per una normale visita di controllo. Il medico: «Dica trentatré...» L’onorevole risponde: «Trentanove e sessanta!». «Ho detto trentatré!». «Sì... ma ci sono sei euro e sessanta centesimi di Iva!».