Hollywood

Ci hanno provato, più o meno convinti di andare fino in fondo, alcuni pezzi da Novanta del cinema, come Samuel Goldwyn, Gene Wilder, Jerry Lewis, Steven Spielberg, Jack Nicholson e Tobey Maguire. Ma nessuno ci è riuscito. Ma scommettiamo che qualcuno prima o poi ce la farà a realizzare un film dal Giovane Holden? Scommettiamo sì, dicono gli addetti ai lavori. Anche se, a sentire i bookmaker, occorrerà attendere ancora un bel po’. Nell’attesa che qualcuno finalmente acquisisca i diritti del libro, gli allibratori si portano avanti con il lavoro offrendo le proprie previsioni sull’anno di uscita dell’attesissimo film, anche se è ancora un progetto tutto in itinere. È molto difficile - infatti lo si gioca a 13 - che già entro la fine di quest’anno si possa vedere al cinema l’adattamento del Giovane Holden. Più probabile (dato a 7) la realizzazione nel 2012, mentre ancora più accreditate sono le ipotesi 2013 (a quota 5) e 2014 (a 4). Ma l’ipotesi largamente più accreditata, secondo i bookmaker, è che per vedere un film sul capolavoro di Salinger occorrerà attendere almeno il 2015: quest’ultima evenienza la si gioca a 1,67.
Ma non si punta soltanto sull’anno di uscita. Gli allibratori hanno pronti i pronostici anche sulla casa di produzione che si aggiudicherà i diritti del capolavoro tanto agognato, ma anche su chi vestirà i panni di Holden Caulfield, il protagonista. Si prevede un testa a testa fra Warner Bros e 20th Century Fox, mentre il giovanissimo Max Records, interprete di Max in Nel paese delle creature selvagge, è il più accreditato davanti a Chandler Canterbury, interprete del protagonista da giovane nel Curioso caso di Benjamin Button.