Homi, la magnifica forma dello stile nella casa

Il Salone degli stili di vita racconta il design e l'eleganza con un appuntamento glamour nel mondo fieristico che si tiene a fieramilano dal 12 al 15 settembre in contemporanea con Expo 2015. Nuovi concept: dal Banchetto Storico rivisto in chiave contemporanea a Enjoy The Table, e anche le pareti parlano...

Homi, il Salone degli stili di vita racconta il design e l'eleganza per la casa e per chi la vive. Un appuntamento glamour nel mondo fieristico che si tiene nei padiglioni di fieramilano dal 12 al 15 settembre 2015, in contemporanea con Expo 2015.

E questa edizione speciale propone una varietà di oggetti e di proposte di design che rappresentanno il meglio, il nuovo, il bello e il funzionale di idee declinate in accessori che potranno diventare di uso comune in casa e fuori. L’offerta espositiva unisce ricerca di stili e nuovi colori dei tessuti per la casa, ricerca formale innovativa, idee per il tempo libero e per l’ufficio, spunti interessanti che cambiano anche la dimensione del "regalo" trasformandolo in oggetto esclusivo e di tendenza.

Homi offre al visitatore - ed è una caratteristica unica - anche un percorso fra prodtti, immaginazione e creatività attraverso nuovi concept e nuove formule di presentazione. Per questo, accanto ai satelliti e alle aree dedicate alla presentazione dei prodotti, in fiera si trovano numerose "dimensioni" di innovazione, attraverso spazi appositamente concepiti.

Con lo spazio La Magnifica Forma, progettato dall'architetto Anna Del Gatto (alla sua quarta edizione) e basato sul concept dell'interazione fra made in Italy e Beni culturali, Homi si mette sulle tracce dei temi di Expo Milano 2015, con l'allestimento di sette tavoli ispirati al Banchetto Storico che ripercorrono sette epoche diverse: antico romano, medioevale, rinascimentale, barocco, neoclassico, futurista e razionalista. Sotto la direzione artistica di Anna Del Gatto i designer Eliana Gerotto, Dorota Koziara, Raffaella Mangiarotti, Martina Meluzzi, Denis Santachiara, Carlo Rampazzi, allestiranno i banchetti e, attraverso la derivazione dalle opere d'arte, li riporteranno alla nostra contemporaneità.

Fra nuove tendenze che vedono le forme compatte e semplici ispirare gli oggetti della cucina, sempre più colorata, varia e informale, la dimensione della casa sembra sempre di più diventare quella di un gioco di società a cui invitare amici e convenuti. Fantasia, autoironia, genialità e originalità sono i valori che emergono dalla ricerca di design delle aziende presenti alla manifestazione.

Ma la cucina in Homi è sapore, ma anche colori e forme. Una bellezza che unisce profumi e cromie, gusti e sensazioni tattili. E' Enjoy The Table, un’iniziativa che nelle quattro giornate di mostra affronta, con dimostrazioni e showcooking diversi temi. Salute e benessere per cucinare in maniera sana; tradizione alimentare tipica dell’eccellenza con atmosfere e strumenti legati a culture culinarie vicine e lontane; street food, ovvero mangiare all’aria aperta: cibi da strada ma anche il pic-nic, la cena in terrazza, il barbecue; festa, dedicato alle ricorrenze, ai momenti del ricevere e la festa quotidiana del condividere.

Con Le pareti raccontano invece, si potrà percorrere un itinerario astratto scandito in sei tappe in diverse ambientazioni evocative: Sogni . Romanticismo. Geometria. Viaggi. Istinto. Natura - che rappresentano altrettante ambientazioni. Un alternarsi di colori e soggetti che creano passaggi visivi attraverso quinte rivestite con carta da parati. Le pareti si trasformano in uno scenario in cui "entrare" e sentirsi parte di una realtà, raccontando il teatro intimo della nostra esistenza. Un transfert dalle pareti alla persona, in un viaggio in cui sofisticati motivi decorativi parlano di noi rivelando inafferrabili sinergie e proponendo nuove e stimolanti suggestioni.

Per saperne di più: www.homimilano.com