«Homo Faber» l’arte del Dio Vulcano

È stata aperta al pubblico al Rifugio antiaereo del Palazzo degli uffici dell’Eur «Homo faber: la fucina del dio Vulcano», la mostra di pittura collettiva promossa dall’Associazione italiana aerografisti, che esporrà fino al 26 giugno oltre 30 opere di un significativo gruppo di artisti contemporanei italiani, tra i quali Arturo Corinto, Massimo Fogliazza, Emanuele Tubertosi, Silvia Belviso, Agostino Dimitri, Giampiero Abate, Serena Sorrenti, Fabio Abbati, Alessandro Rinaldi, Antonio Fucito. L’idea della mostra è che l’ispirazione creativa avvenga in un luogo sotterraneo, scarno e silenzioso come il singolare del Rifugio Antiaereo, che si presta a evocare questo luogo della creazione, trasformandosi in una moderna fucina del dio Vulcano. L’evento è in collaborazione con Eur SpA e con il patrocinio del Municipio XII. Dal lunedì al venerdì 15/20, sabato e domenica 10/13 e 15/20. Ingresso libero.