Hopa pesa su Beni Stabili

Due le novità emerse dalla relazione semestrale di Beni Stabili, presentata ieri agli analisti finanziari: l’uscita definitiva da Hopa, che ha comportato una svalutazione di 9,7 milioni di euro, e l’interesse per gli immobili di Mps che verranno conferiti in una newco per 1,5 miliardi. L’utile netto del semestre del gruppo Beni Stabili (controllata dalla francese Foncière des Regions) è di 176,5 milioni di euro (+ 11%) , mentre le rivalutazioni del patrimonio sono pari a 10 milioni.