Hopa, salta accordo su Snia

Salta l’accordo tra Hopa ed Enerchem per la cessione del 16,2% di Snia. Secondo quanto precisa la società bresciana, non si è infatti verificata una delle condizioni sospensive previste dal contratto. Secondo l’accordo, infatti, entro il 31 maggio il cda di Snia avrebbe dovuto cooptare alcune persone di Enerchem. Condizione che non si è verificata prima della scadenza. Per ora dunque Hopa, si legge nella nota, «ha comunicato a Enerchem la propria intenzione di cedere il 5,4% del capitale sociale di Snia» mantenendo il residuo 10,8 per cento.