Hopa scende in Snia

Hopa, la merchant bank che fa capo a Emilio Gnutti, ha ridotto la partecipazione nel capitale di Snia, passando dal 20,357% al 16,858 per cento. L’operazione di riduzione, secondo quanto comunicato alla Consob, risale allo scorso 6 settembre. La società ha recentemente annunciato uno spin-off immobiliare del valore di 100 milioni di euro. L’addio ad alcune proprietà immobiliari, soprattutto terreni, sarà realizzato per monetizzare e convogliare risorse al piano industriale.