Gli horror di Poe rivivono in teatro

Scomparso nel 1849 a soli 39 anni, il tormentato e ipersensibile Edgar Allan Poe fu uno dei pionieri dell'horror, realizzando in pieno Romanticismo romanzi e racconti permeati di angosce e suspence sempre attuali e di grande impatto emotivo. Per rendere omaggio a questo affascinante scrittore statunitense, oggi al Teatro La Scala della Vita, ore 21, è in programma la quarta edizione de «I racconti del terrore e del mistero», che ricreerà le atmosfere cupe e oniriche di alcuni tra i suoi testi più famosi. L'attore Gerardo Paganini porterà sulla scena capolavori di tensione e introspezione come «Il gatto nero» , «Il Pozzo e il pendolo» e «La tomba di Ligeia». Info: 022826786.