HP, sotto l’albero pc da svago e lavoro per tutti i gusti

Metti un pc sotto l’albero. HP gioca d’anticipo e già in questi giorni porta sugli scaffali di negozi specializzati di informatica e grande distribuzione le sue novità. Ce n’è per tutti i gusti e le tasche sia per chi vuole un laptop da portare sempre con sé per il lavoro e lo svago, sia per chi preferisce un desktop per avere un vero centro multimediale domestico. Pur coprendo tutta la gamma dei notebook, dall’ultraportatile da 12 pollici a quello che viene definito «trasportabile» da 20 pollici, HP si è concentrata sulla fascia da 15,4 pollici, presentando ben 8 nuovi modelli.
«Questa misura è un buon compromesso tra performance e portabilità», dice Massimo Valle, responsabile per la categoria notebook di Hp Italia. «Oggi questa fascia copre l’80% del mercato italiano dei laptop, solo un anno fa il 75% (dati Gfk, ndr). Un 15,4 pollici infatti può soddisfare sia chi vuole un entry level, magari per far introdurre il figlio all’uso del pc, sia chi invece vuole un apparecchio dalle alte prestazioni, come un videogiocatore incallito, che lo sfrutta anche come desktop». I prezzi variano dai 799 ai 1.199 euro. Effervescente anche il target dei 17 pollici, che copre circa il 10% del mercato nazionale dei laptop (dati Gfk), la misura scelta dagli appassionati di videogiochi, che prestano particolare attenzione alla scheda grafica e alla potenza del processore.
In effetti è un segmento, quello del 17 pollici, in crescita negli ultimi anni, anche se progressivamente gli utenti del 17 pollici almeno in Europa e negli Usa si stanno spostando verso il 20 pollici: un americano su 4 lo preferisce alle altre dimensioni.
«È la soluzione ideale per la famiglia perché va a sostituire il desktop, a scapito della portabilità - continua Valle - in questa fascia Hp propone Dragon, un vero centro multimediale, con tutte le funzionalità più avanzate di un desktop. Lo strumento ideale per la casa digitale, che in più è anche bello, con le serigrafie che richiamano le forme dei dragoni cinesi».
Il design è infatti uno dei pilastri su cui poggia la strategia HP, che ha lanciato in questi giorni la special edition, limitata a 1.500 esemplari, dell’Organic, un 14 pollici color cioccolato e tastiera color bronzo con delle serigrafie che ricordano motivi naturali (al prezzo di 1.299 euro).
Sotto Natale lancerà un HP Pavillion in 4mila pezzi, un 15,4 pollici completamente bianco porcellana, a 999 euro. «Sono veramente edizioni limitate - sottolinea Valle - viste le stime di Gfk, che prevede che in Italia, tra novembre e gennaio, si venderanno intorno a 500mila notebook. Una previsione che è stata compiuta sulla base dei 420mila venduti lo scorso anno nello stesso periodo e dell'incremento del 20% registrato da gennaio a settembre del 2007 nel settore dei portatili».
HP, in Italia, detiene una quota di mercato nei laptop del 30,9% (dati Gfk di settembre 2007), il 33% in più rispetto allo scorso anno. Anche nel comparto desktop va forte, coprendo il 34% della domanda. «Quello del desktop rimane per noi un mercato strategico, dovremmo vendere infatti intorno ai 210mila desktop nei prossimi tre mesi», conclude Valle.