Hypo Re, il governo tedesco lancia l'offerta di acquisto

L’offerta, 1,39 euro per azione, attraverso il Fondo statale di stabilizzazione del mercato finanziario. Prevede un premio del 10% rispetto ai corsi medi del titolo in Borsa tra il primo e il 15 febbraio, vale a dire
le due settimane precedenti all’annuncio ufficiale dell’intenzione del governo di nazionalizzare la banca

Lo Stato tedesco ha lanciato un’offerta pubblica d’acquisto su Hypo Real Estate a 1,39 euro per azione, avvicinandosi così alla prima nazionalizzazione di una banca in Germania dagli anni ’30. Lo riferisce l’agenzia Bloomberg citando un comunicato.

L’offerta, che avviene attraverso il Fondo statale di stabilizzazione del mercato finanziario (Soffin), prevede un premio del 10% rispetto ai corsi medi del titolo in Borsa tra il primo e il 15 febbraio, vale a dire le due settimane precedenti all’annuncio ufficiale dell’intenzione del governo di nazionalizzare la banca. In ogni caso, l’offerta è superiore anche alla chiusura in Borsa di ieri, quando il titolo Hypo Real Estate ha terminato a 1,20 euro. Nei prossimi giorni il Soffin fornirà indicazioni sul periodo dell’offerta, che comunque dovrebbe partire «molto rapidamente». Lo Stato tedesco detiene già il 9% di Hypo Re, banca travolta dalla crisi finanziaria che ha già ricevuto qualcosa come 102 miliardi di euro di garanzie.